Worlic | Cappella di San Galgano a Montesiepi a 360°
945
post-template-default,single,single-post,postid-945,single-format-standard,siteorigin-panels,siteorigin-panels-before-js,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode_grid_1300,qode_popup_menu_push_text_top,qode-content-sidebar-responsive,qode-theme-ver-10.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Cappella di San Galgano a Montesiepi a 360°

Comunemente si ritiene che la storia della Spada nella Roccia sia una leggenda inglese e che colui che fosse riuscito ad estrarre la spada dalla roccia sarebbe diventato Re di Inghilterra, onore poi concesso al valoroso Re Artù dei cavalieri della tavola rotonda.

In Provincia di Siena, nel Comune di Chiusdino per l’esattezza, la spada nella roccia non è leggenda ma realtà. Nella Cappella di San Galgano a Montesiepi, un’irta collinetta nei pressi della famosa Abbazia senza soffitto di San Galgano, luogo di grandi eventi e cerimonie è conservata la spada che, secondo la tradizione, Galgano Guidotti avrebbe infisso nella roccia in segno di rinuncia alla vita mondana.

La Cappella, anche conosciuta con il nome di Rotonda di Montesiepi a ragione della sua struttura , è più antica della grande Abbazia. La Rotonda di Montesiepi fu infatti edificata tra il 1182 ed il 1185, sopra alla capanna sulla collina ove San Galgano visse il suo ultimo anno di vita, proprio dove aveva infisso la Sua Spada nella roccia.

Mentre la Rotonda di Montesiepi ci riporta, con la sua Spada nella Roccia, alla saga di Re Artù, la Grande Abbazia ci riserva, con la sua Geometria Sacra, altre sorprese sia “musicali”, sia “egizie” che sul Santo Graal ma di questo e molto altro parleremo in un altro episodio di Diari di Viaggio.

 

 

Per maggiori informazioni sul nostro progetto di promozione territoriale, culturale ed artistica potete visitare http://www.worlic.com/diari-di-viaggio/ e diventare produttori di un documentario che noi provvederemo a realizzare con voi dandovi supporto ideativo, progettuale e tecnico.
Per diventare nostri supporter o darci suggerimenti relativi a posti da includere nella nostra guida ci potete contattare via email su info@worlic.com.